Deprecated: Function ereg() is deprecated in /srv/disk5/pierino/www/cap-npci.awardspace.com/ecrire/inc_version.php3 on line 453

Deprecated: Function ereg() is deprecated in /srv/disk5/pierino/www/cap-npci.awardspace.com/ecrire/inc_version.php3 on line 576

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /srv/disk5/pierino/www/cap-npci.awardspace.com/ecrire/inc_version.php3 on line 612

Deprecated: Function ereg() is deprecated in /srv/disk5/pierino/www/cap-npci.awardspace.com/ecrire/inc_version.php3 on line 613

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /srv/disk5/pierino/www/cap-npci.awardspace.com/ecrire/inc_version.php3 on line 614

Deprecated: Function split() is deprecated in /srv/disk5/pierino/www/cap-npci.awardspace.com/ecrire/inc_version.php3 on line 760

Deprecated: Function split() is deprecated in /srv/disk5/pierino/www/cap-npci.awardspace.com/ecrire/inc_version.php3 on line 764

Deprecated: Function ereg() is deprecated in /srv/disk5/pierino/www/cap-npci.awardspace.com/ecrire/inc_version.php3 on line 767

Deprecated: Function eregi_replace() is deprecated in /srv/disk5/pierino/www/cap-npci.awardspace.com/inc-cache.php3 on line 28

Deprecated: Function ereg_replace() is deprecated in /srv/disk5/pierino/www/cap-npci.awardspace.com/inc-cache.php3 on line 48

Deprecated: Function ereg_replace() is deprecated in /srv/disk5/pierino/www/cap-npci.awardspace.com/inc-cache.php3 on line 49

Deprecated: Function ereg_replace() is deprecated in /srv/disk5/pierino/www/cap-npci.awardspace.com/inc-cache.php3 on line 50

Deprecated: Function ereg_replace() is deprecated in /srv/disk5/pierino/www/cap-npci.awardspace.com/inc-cache.php3 on line 54

Deprecated: Function ereg_replace() is deprecated in /srv/disk5/pierino/www/cap-npci.awardspace.com/ecrire/inc_acces.php3 on line 42

Deprecated: Function ereg_replace() is deprecated in /srv/disk5/pierino/www/cap-npci.awardspace.com/ecrire/inc_acces.php3 on line 43

Deprecated: Function ereg_replace() is deprecated in /srv/disk5/pierino/www/cap-npci.awardspace.com/ecrire/inc_acces.php3 on line 44
Il processo di rottura ha costretto le Autorità Francesi a fare un nuovo passo indietro !
Appello Parigi

Il processo di rottura ha costretto le Autorità Francesi a fare un nuovo passo indietro !

CAP(n)PCI Parigi - 20 dicembre 2007
samedi 22 décembre 2007.
 


Appello di Parigi (n)PCI
Il processo di rottura ha costretto le Autorità Francesi a fare un nuovo passo indietro !
Un nuovo duro colpo per il “Gruppo franco-italiano sulle minacce gravi” !

Oggi a Parigi è stato emesso il verdetto dell’appello fatto dai compagni Maj, Czeppel e D’Arcangeli contro il processo-farsa orchestrato lo scorso anno dal “Gruppo franco-italiano sulle minacce gravi”.
Il capo d’imputazione è “associazione di malfattori per la fabbricazione e l’utilizzo di documenti falsi”.
Il processo di rottura effettuato dai tre compagni ha pagato :

-   il giudice Gouyette ha annullato per “vizi di procedura” il processo fatto lo scorso anno dal giudice Beauguion (Maj e Czeppel non furono infatti convocati) ;

-   è stata ridotta la condanna per Maj e Czeppel : lo scorso anno erano stati condannati a 3 anni di detenzione, 2 anni di condizionale, interdizione a vita dalla Francia ed era stato emesso un mandato d’arresto immediato ; il verdetto di oggi invece riduce la detenzione a 18 mesi (ossia i mesi che i compagni hanno già trascorso in carcere “preventivamente”) e sancisce 42 mesi di condizionale, è stata annullata l’interdizione a vita dalla Francia ed è caduto il mandato d’arresto ;

-   D’Arcangeli lo scorso anno era stato condannato ad 1 anno di detenzione più 1 anno di condizionale ; il giudice ha ridotto a 4 mesi il periodo di detenzione (ossia i mesi che il compagno ha già trascorso in carcere “preventivamente”) ma ha aumentato il periodo di condizionale (da un anno a 32 mesi) ;

-   il giudice Gouyette ha ordinato la restituzione del passaporto di Czeppel, della raccolta de La Voce e di alcuni libri sequestrati nel domicilio di Maj e Czeppel. Non sono stati restituiti invece i soldi sequestrati nel 2003 e nel 2005 ai domicili dei due compagni.

Gli elementi che emergono dall’analisi del verdetto :


-   la campagna su “due gambe” condotta dal Partito (mobilitazione di massa e intervento nelle contraddizioni presenti nella classe dominante) combinata con una linea d’attacco durante il processo (passare d’accusati ad accusatori, svelare il carattere repressivo e fraudolento del procedimento e mettere in difficoltà le Autorità sulle loro stesse leggi), ha costretto il “Gruppo franco-italiano sulle minacce gravi” a fare un nuovo passo indietro (dopo la rinuncia al progetto di estradizione lo scorso anno) : annullamento del processo di primo grado, riduzione delle condanne per Maj e Czeppel, riduzione del periodo di detenzione per D’Arcangeli. Questa è una grande vittoria e costituisce l’aspetto principale di questo verdetto. Un boccone amaro che il “Gruppo franco-italiano sulle minacce gravi” dovrà digerire ! Una conquista importante per rafforzare la lotta in Italia contro l’Ottavo e il Nono Procedimento Giudiziario condotto dal giudice Paolo Giovagnoli della Procura di Bologna.
Per avere maggiori informazioni sul processo di rottura effettuato in Francia, vedere il bilancio della campagna contro il processo-farsa prodotto dal CAP(n)PCI-Parigi, reperibile sul sito cap-npci.awardspace.com e sul sito del P-CARC www.carc.it


-   l’aumento del periodo di condizionale per D’Arcangeli e il rifiuto di restituire i soldi sequestrati nei domicili di Maj e Czeppel nel 2003 e nel 2005, sono la rappresaglia fatta dal “Gruppo” per vendicarsi della sconfitta subita. Questo dimostra che il carattere “democratico” del giudice Gouyette è stato determinato dal processo di rottura, che ha messo alla luce del sole il carattere repressivo del procedimento. I tre compagni nei prossimi giorni faranno il ricorso in Cassazione. La lotta continua, ma da un livello qualitativo superiore !

È possibile trasformare la repressione in un boomerang per la borghesia : la linea da adottare è il processo di rottura, combinazione della campagna su “due gambe” con la linea d’attacco nei tribunali !
Resistere alla repressione, lottare contro la repressione, sviluppare la solidarietà di classe !

CAP(n)PCI-Parigi
e-mail : cap-npci-paris@voila.fr
sito : cap-npci.awardspace.com


Deprecated: Function ereg() is deprecated in /srv/disk5/pierino/www/cap-npci.awardspace.com/inc-stats.php3 on line 37

Deprecated: Function eregi_replace() is deprecated in /srv/disk5/pierino/www/cap-npci.awardspace.com/inc-stats.php3 on line 55